Antinori nel Chianti Classico – la cantina “archichic”.

Posted on 20 Dic 2014 | 0 comments


Antinori nel Chianti Classico – la cantina “archichic”.

Da fiorentino, a pensare che la Cantina Antinori nel Chianti Classico è a pochissimi chilometri da casa, mi vergogno un po per non averla visitata prima. Sarà che, passandoci davanti negli ultimi 8 anni, facendo al Firenze-Siena, ho visto la progressione svelta dei lavori di costruzione (da zero) di un’opera architettonica che già da fuori si preannunciava lungimirante, ma nel suo minimalismo non ammiccava alla visita. La facciata è una fessura, appena visibile dalla strada, come una lama che taglia la collina. Dentro la cantina. Sopra, sotto, introno, solo vigne. Un understatement rivelatore di garbo, custode di un’opera architettonica unica.

Beh, qualche giorno fa per motivi di lavoro mi sono trovato ad andarci e, per dirla proprio com’è, il mio viaggio di esaltazione (in primis visiva) è iniziato dal parcheggio.

IMG_5201

Marco Casamonti, fondatore dello studio di architettura Archea Associati di Firenze, ha sedotto con il suo progetto il Marchese Piero Antinori che, gonfio il cuore della nobiliare ambizione di lasciare un segno con questa costruzione (segno che per sua ammissione è sovradimensionato alle possibilità ed alle necessità) non si è rivolto ad uno studio di fama internazionale, non ha assecondato la naturale tendenza ad affidarsi a chi ha un’internazionale esperienza in materia, ma ha eletto uno studio che, per quanto valevole, era pur sempre uno studio “di città”, alla realizzazione di uno spazio assolutamente monumentale

IMG_5203

Buon pro gli faccia, allo Studio Archea che si merita la fama che gli è arrivata, ed al Marchese che ha trovato “in casa” l’eccellenza che cercava.

Adesso la famiglia Antinori, già famosa per qualche secolo di stirpe nobiliare e per una ben nota produzione di Vini, ha una cantina degna di una visita attenta.

Il luogo dove “si produce il vino” è sempre più tempio estetico, luogo delle alchimie dei processi di vinificazione, talvolta anche a discapito della funzionalità logistica, se penso alla penombra diffusa…

IMG_5366

Il clima perfetto è garantito da una soluzione affascinante difficile da spiegare, visto che si avvale di volumi vuoti tagliati da una rete metallica (invisibile) su cui sono applicate mattonelle rettangolari di cotto (ovviamente dell’Impruneta) per garantire umidità, ventilazione, temperatura, modellando così lo spazio.

IMG_5636

Le linee in cui Studio Archea ha voluto che avvenisse la magia degli Antinori sono degne di un film di fantascienza dal gusto retrò, mi viene in mente Gattaca.

IMG_5655

Che dire, mi son lasciato rapire dal primo momento in un tour fotografico, appassionato, favorevole di un’autunno che offriva colori unici e quel cielo grigio striato che in qualsiasi altro posto sarebbe stato odioso.

Peccato esserci stato, per non poter provare di nuovo la stessa sorpresa della prima visita!

 

 

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *