In nave senza le onde, a Ginevra.

Posted on 6 Giu 2016 | 0 comments


In nave senza le onde, a Ginevra.

Personalmente non sono mai stato preoccupato dai disagi della barca, se devo dirla tutta amo proprio il modo selvaggio che si può vivere in barca a vela.

Ma capisco bene chi non sopporta fare docce in box stretti e con l’acqua razionata, capisco che le cuccette sono troppo piccole, la cucina spesso piena di compromessi e se poi vuoi fare due passi… però, il capriccio vuole che la vista dell’acqua sia impareggiabile, il senso del lusso delle boiserie in legno unico e la lentezza che pervade i viaggi in barca abbia un fascino inenarrabile.

Per questo, per appagare tutte queste passioni senza rinunciare ai comfort della terra ferma, niente di meglio di soggiornare al Mandarin Oriental Ginevra.

Nella capitale mondiale degli orologi, in una posizione dominante il fiume Rodano, si sviluppa una struttura dal fascino senza tempo, placidamente sobria ma dotata di tutti i comfort che il gruppo Mandarin Oriental sa riproporre in tutte le sue strutture nel mondo.

Siamo nel cuore della città, a due passi dalle vie dello shopping, e con un gusto tutto Svizzero l’Hotel si apre con una veranda sulla strada, in cui è possibile consumare la colazione ma anche un pranzo o un aperitivo.

Basterebbe questo a far sorridere qualsiasi compagno di viaggio, la sensazione di leggerezza di una colazione fra il fiume e la strada, magari trovando sulla tavola quelle delizie della cucina internazionale che più rassicuranti proprio non possono essere.

Addentrandosi nella struttura si incontra subito un bar dai toni scuri, con la moquette con una fantasia da nave da crociera, intimo e adatto ad un Whisky anche alle 10 del mattino. La luce entra ma non va lontano, e così l’atmosfera torna ad essere quella di un bar notturno.

Le camere spaziose e sobrie, con letti ricchi di cuscini e legni pregiati ovunque, le cui ampissime finestre offrono la vista del cielo azzurro netto, del profilo dei tetti dei palazzi e, a guardar bene, le vette delle Alpi di sfondo più o meno sempre innevate.

Vertiginoso, rinfrescante anche nelle stagioni altrove più torride, esaltante con una calma che solo in Svizzera, solo a Ginevra e nel caso solo al Mandarin Oriental di Ginevra si può trovare.

 

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *